**Proroga** Nuovi libretti Impianto Climatizzazione (Invernale ed Estiva)

Il ministero dello sviluppo economico (Mise) ha deciso di rinviare al 15 Ottobre 2014 la scadenza entro la quale scatta l'obbligo di utilizzare i nuovi modelli fissati dal DM 10 Febbraio 2014, per compilare il libretto di impianto e il rapporto di controllo di efficienza energetica degli impianti termici di climatizzazione invernale ed estiva (condizionatori e caldaie).

Lo slittamento, come si legge un una nota del ministero - è scattato per "consentire alle Regioni e agli operatori del settore più tempo per adeguarsi alle nuove disposizioni", uniformando alla data del 15 Ottobre 2014 il termine ultimo entro quale adeguarsi alla normativa.

Si precisa che tale giorno (15 Ottobre 2014) è una data di riferimento; la sostituzione dei vecchi modelli con i nuovi può avvenire in occasione e con la gradualità dei controlli periodici di manutenzione o di interventi su chiamata per guasti o malfunzionamenti. 

Ricordiamo che il nuovo modello di libretto è la "carta d'identità" dell'impianto, che deve essere compilato dalla sua prima accensione fino a fine vita. Ed è OBBLIGATORIO, oltre che per gli impianti di caldaie anche per quelli di refrigerazione estiva (climatizzatori).

Il manutentore (Certificato F-gas, Reg.303/08) incaricato alla procedura dovrà rilasciare presso la sede dell'impianto la seguente documentazione:

- Libretto di impianto (conforme all'Art.1, all. I del D.M. 10 Febbraio 2014)

- Rapporto di efficienza energetica (conforme all'All. III - Tipo 2 Gruppi Frigo)

- Bollino Energetico il cui importo è stabilito in base alla potenza termica dell'impianto secondo il seguente schema:

 

Inoltre, si conferma che la trasmissione della dichiarazione di avvenuta manutenzione- trasmessa all'ente incaricato entro 60 giorni dalla data di controllo - ha una validità massima di 24 mesi per impianti di potenza termica uguale o maggiore i 35 Kw ed una validità massima di 48 mesi per impianti di potenza termica inferiore ai 35 Kw, così come stabilito da ROMA CAPITALE.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci. Un nostro incaricato vi risponderà per chiarire al meglio tutte le vostre domande.

Lo staff Inelsy

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.